Valeria Marini alla ricerca del biglietto perduto per la Mostra del Cinema di Venezia

Di Giuseppe Dones

Era disperata. Non sapeva come fare. Si muoveva veloce nel suo abito nero che la fasciava nei dintorni del Festival del Cinema di Venezia. Non si girava quando le arrivavano i complimenti: "Bellissima, Marini!", nemmeno quando a pronunciarli era un uomo che di nome fa Giuliano Ferrara. Compulsava nervosamente il telefono e quando qualcuno rispondeva la domanda era sempre la stessa: un biglietto per entrare alla kermesse dedicata alla settima arte. Obiettivo: farsi fotografare nel red carpet.

Target raggiunto, visto che Valeria Marini è stata immortalata dai fotografi sul celebre tappeto rosso della città lagunare.

Continua »