Esplosione al concerto a Manchester, il messaggio di Ariana Grande alle vittime: "sono distrutta"

Di Guido Chierchia

Manchester -  Un concerto terminato in tragedia dove 22 persone sono morte e circa 60 sono rimaste ferite a causa dell’improvvisa esplosione avvenuta ieri sera alle 22:30 alla Manchester Arena durante il concerto di Ariana Grande, la cantante americana amata dai giovanissimi.

Tra le 22 vittime ci sono bambini. Le indagini sono ancora in corso e alcuni media hanno parlato di una "bomba farcita di chiodi" usata come ordigno e non si esclude almeno per ora la pista del terrorismo. Dopo ore dalla tragedia, la popstar ha pubblicato sulla sua pagina Facebook un breve e toccante messaggio: “broken. from the bottom of my heart, i am so so sorry. i don't have words” (Sono distrutta, dal profondo del mio cuore, sono tanto dispiaciuta, non ho parole). La premier inglese Theresa May ha dichiarato che "Stiamo lavorando per determinare a pieno le dinamiche di quello che viene considerato dalla polizia un'orribile attentato terroristico - ha detto la premier inglese - I nostri pensieri sono con le vittime e le famiglie coinvolte". 

Continua »