Hai vinto un buon Amazon! In realtà è una truffa

Di Giuseppe Dones

Anche i big finiscono nel mirino degli hacker. L'ultimo in ordine di tempo è Amazon. Il colosso dello shopping online è stato infatti colpito dai criminali del web ma lo scopo non sono i soldi o i dati del portale ma il portafogli dei suoi utenti.

Infatti nel messaggio, confezionato particolarmente bene, inviato agli utenti, i criminali informatici chiedono di accedere al proprio profilo Amazon per accettare un bonus dedicato, da spendere poi nella piattaforma. Peccato che poi si venga reindirizzati a un sito che è la copia esatta di quello di Amazon ma che in realtà è stato creato ad arte dagli hacker. Insomma, in termini tecnici si tratta di phishing, e serve per prendere dati - e soldi - dei malcapitati.

Continua »