Rigopiano, la funzionaria pensa ad uno scherzo: "La mamma degli imbecilli è sempre incinta"

Di Fabio Pagano

L’audio integrale della telefonata tra Quintino Marcella, ristoratore in contatto col cuoco superstite della tragedia di Rigopiano, e la funzionaria dell’Unità di Crisi è stato pubblicato da Repubblica. Quello che ne viene fuori è un ritratto agghiacciante. L’uomo deve attendere, innanzitutto, diversi minuti prima di poter parlare con la responsabile. Successivamente viene trattato con un pressappochismo che fa venire i brividi.

La funzionaria gli ripete più volte che i Vigili del Fuoco hanno fatto dei rilevamenti in mattinata e che era crollata solo una stalla e che il 118 ha parlato con il direttore dell’albergo due ore prima ed era tutto a posto. Come se una disgrazia non potesse avvenire in pochi minuti come è effettivamente stato. La donna ipotizza addirittura uno scherzo dicendo, “Purtroppo la mamma degli imbecilli è sempre incinta” e chiude dicendo, “Si metta in contatto lei con l’hotel che qui ci sono situazioni veramente gravi”. Tutto questo nonostante Quintino Marcella avesse precisato più volte di aver provato qualunque contatto con l’hotel ed avesse dato ampie rassicurazioni sull’affidabilità della segnalazione. Una telefonata, una sola telefonata, forse avrebbe salvato qualche vita in più. 

Continua »