Roma, scontrino choc per tre ragazze: "Tavolo ciccione"

Di Alice Grisa

Pranzo amaro per tre ragazze in un ristorante giapponese di Roma: sul preconto, ritirato dall'amico che era con loro, c'era scritto letteralmente: "Tavolo 86 - ciccione". Il ragazzo, nell'atto di pagare il conto, ha chiesto spiegazioni sull'insulto offensivo alle sue amiche.

Il Jinga Parioli, questo è il nome del ristorante, è stato preso di mira da insulti e recensioni negative. Il messaggio del gestore: "Si tratta del nomignolo associato a uno dei camerieri, ogni operatore ha un suo soprannome. Non ci permetteremmo mai di usare nomi del genere per i nostri clienti".

Continua »